La cessione del quinto della pensione è un finanziamento dedicato ai percettori di pensione. Infatti la restituzione del prestito avviene con trattenuta direttamente dall’inps sulla pensione.

MODALITA’ DI RESTITUZIONE

Grazie a questo tipo di finanziamento il pensionato potrà restituire il debito in comode rate che possono arrivare come importo al massimo di un quinto della propria pensione, con durate fino a 120 mesi e garantito da una copertura assicurativa.

VANTAGGI DELLA CESSIONE

E’ particolarmente adatto a coloro che per motivi di età non possono più accedere  ad un prestito personale. Infatti il prestito prevede che mediamente il pensionato non abbia più di 75 anni alla fine del finanziamento, mentre con la cessione del quinto si può arrivare fino a 88 anni alla fine del finanziamento.

Grazie alla copertura assicurativa, il debito viene completamente estinto dalla compagnia assicurativa, in caso di decesso, evitando così che rimanga il debito agli eredi.

Un altro vantaggio importante della cessione del quinto della pensione è quello che può essere erogato anche in presenza di altri prestiti personali, anche se dovessero risultare ritardi in precedenti prestiti o insoluti.

La cessione del quinto della pensione inoltre è un finanziamento a firma singola, non richiede l’intervento di nessun garante.

IMPORTO MASSIMO EROGABILE

Poiché il pensionato può cedere fino a un quinto della propria pensione, la rata dipende della pensione stessa. Pertanto l’importo erogabile dipenderà dall’importo della rata in base alla durata di rimborso che sceglierà il cliente.

L’importo cedibile della rata è calcolato al netto delle trattenute fiscali e previdenziali, con salvaguardia del trattamento minimo stabilito annualmente dalla legge per l’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO). Per questo motivo i trattamenti pensionistici integrati al minimo non possono essere oggetto di cessione. Nel caso di titolari di più pensioni cedibili della medesima gestione pensionistica, il calcolo si effettua sul cumulo delle pensioni percepite.

COME OTTENERE LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

La documentazione per ottenere la cessione del quinto della pensione è molto semplice:

  • Documento di identità
  • Tessera sanitaria
  • Cedolino di pensione o obism m
  • Cud

Inoltre l’istituto a cui si rivolgerà il pensionato provvederà ad estrarre dal portale dell’inps la quota cedibile (documento che attesta l’importo massimo della rata del prestito)

Con questi documenti viene redatto il contratto di finanziamento, che dopo essere stato sottoposto alla firma per accettazione da parte del pensionato, sarà notificato direttamente alla sede inps di appartenenza del pensionato.

A questo punto l’inps provvederà al rilascio del benestare, con il quale sarà possibile erogare l’importo richiesto al pensionato.

QUANDO SI PUO’ RINNOVARE LA CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE?

In base al DPR 180/1950 la cessione potrà essere rinnovata dopo i 2/5 della durata iniziale.

Nello specifico se viene stipulata una cessione del quinto a 10 anni, la stessa potrà essere rinnovata dopo 48 rate.

Per ottenere tutte le informazioni su questo tipo di prestito compila il Form

Categorie: news

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiama Ora