cessione del quintoPrestito con Cessione del Quinto

La cessione del quinto è un  prestito a cui possono accedere i dipendenti e pensionati.

Sottoscrivendo un prestito con cessione del quinto, il cliente cede una parte del proprio reddito in favore della banca o finanziaria che ha erogato il finanziamento. Il cliente rimborserà il finanziamento con rate trattenute direttamente sullo stipendio/pensione.

La particolarità di questo tipo di finanziamento è quella che il cliente autorizza in questo caso la sua amministrazione a trattenere la rata e pagarla alla banca/finanziaria che ha erogato il prestito.

Chi può ottenere  la cessione del quinto?

il prestito con cessione del quinto può essere erogato ai  dipendenti, pubblico, para-pubblico o privato, oppure ai pensionati, sia Inps che ex Inpdap.

Per dipendenti, si intende, solo i lavoratori in possesso di un contratto a tempo indeterminato.  Alcuni istituti di credito e finanziarie potrebbero prendere in considerazione il finanziamento con cessione del quinto per quei lavoratori con contratto a tempo determinato, in cui il piano di rientro del finanziamento non superi il periodo di tempo in cui è in corso il contratto di impiego. Inoltre, è stabilito una soglia di anzianità minima per i neoassunti.

Se per i lavoratori è determinante la presenza di un contratto a tempo indeterminato o di un contratto la cui durata non superi quella del finanziamento, per i pensionati il limite è quello dell’età.  Il limite massimo entro il quale deve concludersi il piano d’ammortamento, per quasi tutte le finanziarie è di 85 anni (alcune arrivano anche a 90 anni alla fine del finanziamento).

Benefici della cessione del quinto

La cessione del quinto è un finanziamento rimborsato con trattenute sullo stipendio o pensione effettuate direttamente dall’amministrazione di appartenenza (datore di lavoro o inps). in questo modo è possibile usufruire di alcuni benefici:

  • si può ottenere il finanziamento anche in presenza di altri prestiti personali
  • si può richiedere anche in presenza di eventuali precedenti segnalazioni negative
  • è garantito da una polizza vita e rischio perdita di lavoro
  • il richiedente non deve preoccuparsi di pagare la rata perchè lo fà la sua amministrazione
  • in caso di pensionati è ottenibile anche per coloro che non sono più bancabili per una questione di età 

Il ruolo del TFR nella cessione del quinto per i dipendenti di aziende private

Per le cessioni erogate ai dipendenti di aziende private,  il TFR costituisce una garanzia.

Infatti, nel caso in cui il debitore dovesse perdere il lavoro, dovesse scomparire prematuramente oppure dovesse subire un infortunio, chi ha erogato il finanziamento può sempre rifarsi sul TFR accumulato.

Inoltre a garanzia della cessione del quinto, il cliente sottoscrive un’assicurazione sulla vita o sul rischio impiego per la somma eccedente rispetto al TFR già accumulato.

Come richiedere un finanziamento con cessione del quinto?

La richiesta di un finanziamento con  cessione del quinto è estremamente semplice. E’ sufficiente  recarsi presso un istituto bancario o una finanziaria, o un Agente in attività finanziaria e  portare con se:

  • documento di identità in corso di validità
  • codice discale
  • una busta paga o il cedolino della pensione
  • l’ultimo modello CUD

Per approfondire le caratteristiche e i vantaggi di questo tipo di finanziamento, chiedi una consulenza gratuita presso la nostra segreteria  Prestiti & Mutui (agente in attività finanziaria OAM A2761 – Tel. 080/483923 oppure compila il form  )

Categorie: news

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiama Ora